A metà strada tra la costa sarda (un miglio da Palau) e La Maddalena, e da questa raggiungibile in barca come le due precedenti, Santo Stefano, con i suoi 3 kmq di superficie, è un punto di passaggio obbligato per i croceristi e meta preferita dei turisti e degli abitanti de La Maddalena, per la presenza di uno stabilimento balneare a Cala Fumata. Il punto più panoramico è la Punta dello Zucchero, a 101 m. L’isola, quasi completamente disabitata d’inverno, è l’unica dell’arcipelago dove siano state trovate tracce di insediamenti preistorici oltre ad utensili di pietra. È sede di un villaggio turistico sorto a ridosso della spiaggia del Pesce Lungo. Non è accessibile la zona est dell’isola, interdetta alla balneazione per motivi militari.