L’isola Piana, raggiungibile solo via mare, è ubicata a nord est dell’isola di San Pietro. Come suggerisce il suo nome, l’isola è un tavolato piatto con un’altezza massima di 19 m. Le acque che la circondano sono limpide e trasparenti e custodiscono nei fondali praterie di alghe e pesci multicolori. Un vero e proprio paradiso, per anni adibito anche alla pratica storica della mattanza dei tonni: proprio nell’area dello scoglio di Santa Caterina veniva ancorato un lato della rete della tonnara. Condivide, infatti, con l’omonima e prospiciente Punta dell’isola di San Pietro il fatto di essere stata per lungo tempo sede delle efficienti tonnare carlofortine, le più grandi di tutta la Sardegna. L’isola è giuridicamente di proprietà privata: per questo motivo non può essere esplorata al suo interno. Nella spiaggia di Punta del Tempiese, invece praticabile dal pubblico, oltre a godere di una cala paradisiaca è possibile abbracciare con lo sguardo la piccolissima Isola dei Topi, suggestiva roccia affiorante nel mare blu.